Cerca
  • Modhair

Reception dress. Il cambio d’abito e acconciatura per le spose.

Si chiama “reception dress” ed è il secondo look che la sposa sceglie di sfoggiare il giorno del suo matrimonio. Già diffusa da tempo all’estero, quest’usanza negli ultimi anni sta prendendo piede anche in Italia.



Dopo un look più classico, spesso anche più casto, per la cerimonia in chiesa o per la funzione pubblica, le spose scelgono sempre più frequentemente di indossare un secondo abito per il ricevimento.



Liberate dallo strascico e dagli infiniti strati di tulle, le spose decidono di indossare per la festa con parenti e amici abiti più comodi, pronte a scatenarsi e rendere ancora più indimenticabile quel giorno.


A seconda dell’orario è buon costume indossare un abito che rispetti quanto previsto dal galateo. Per il giorno è ad esempio apprezzabile una lunghezza al ginocchio mentre per la sera è preferibile un abito lungo fino ai piedi. Anche i colori cambiano. Mentre per la sera si può osare con paillettes, pietre e gioielli, per il giorno è meglio non esagerare ma puntare più sui colori luminosi ma non eccessivi.




Anche i capelli subiscono variazioni. Dal raccolto classico per la cerimonia anche nella scelta dell’hair look per la festa le spose preferisco sentirsi più libere. Già quindi forcine e mollette. I capelli scendono sulle spalle con morbide onde lasciando scoperto il viso. Un altro must è la treccia bassa. Questa vi permetterà di avere un aspetto curato senza dover sentire per troppo tempo la pesantezza di un’acconciatura più strutturata.


Fissa ora una consulenza con i nostri esperti, tocca qui!


22 visualizzazioni0 commenti